Disabili

Disabili: approvare progetto legge su pensioni invalidità

Su centinaia di migliaia di persone disabili incombe il rischio della revoca della pensione di invalidità: lo denuncia la Fish (federazione superamento handicap), che ha chiesto al presidente della Camera, Laura Boldrini, di adoperarsi affinché’ una proposta di legge presentata nel marzo scorso alla Camera venga velocemente assegnata alla Commissione affari sociali e inizi il suo iter verso una rapida approvazione.

La federazione ricorda lo stato delle cose: chi eroga la pensione (270 euro) agli invalidi civili, e cioè l’Inps, ha stabilito di non considerare più solo il reddito personale dell’interessato ai fini della concessione, ma anche quello del coniuge, “creando assurde e inaccettabili disparità di
trattamento”. La disposizione era contenuta in una Circolare di fine 2012. Questa decisione è stata temporaneamente sospesa dal Ministero del Lavoro nel gennaio scorso, in attesa di un’istruttoria il cui esito è incerto.

Ma la questione, ribadisce la Fish, non va risolta negli uffici del Ministero o in quelli dell’Inps o nelle aule di tribunale, ma va riportata in Parlamento, e ora, rende noto la federazione, una proposta di legge esiste: è stata annunciata nella seduta del 26 marzo scorso, firmataria la deputata Margherita Miotto (Pd).

“Abbiamo formalmente richiesto al presidente della Camera, Laura Boldrini, di adoperarsi affinché’ quella proposta di legge venga velocemente assegnata alla Commissione Affari Sociali ed inizi quindi il suo iter verso una rapida approvazione” dice il presidente della Fish, che estende l’appello a tutti i gruppi parlamentari. “La volontà di risolvere questo increscioso contenzioso rappresenterebbe un primo segnale
dell’intenzione di affrontare anche altre e più strutturali emergenze che attanagliano la quotidianità e i progetti di vita di milioni di persone con disabilità” conclude.

ansa

Disabiliultima modifica: 2013-05-21T12:07:37+02:00da vitegabry
Reposta per primo quest’articolo